Archivio storico dell'Accademia dei Fisiocritici

L’Archivio storico dell'Accademia dei Fisiocritici conserva carte riconducibili a un arco temporale compreso tra la prima metà del Seicento e la seconda metà del Novecento, che offrono uno spaccato di grande interesse sulla vita dell'Accademia stessa e su oltre tre secoli di storia scientifica.

Ordinato nel 1935 dal professor Francesco Spirito, che lo divise in modo piuttosto arbitrario in cinque grandi sezioni, l'Archivio è attualmente oggetto di studio e sono in corso lavori di inventariazione e di regesto di alcune sezioni a cura del Cutvap (Centro Universitario per la Tutela e la Valorizzazione dell'Antico Patrimonio Scientifico Senese) con il quale l'Accademia dei Fisiocritici ha sottoscritto una specifica convenzione. L’Archivio è consultabile relativamente alle parti già studiate.

Alcuni documenti manoscritti sono pubblicati in rete attraverso DigitUs (archivio delle collezioni digitali dell'Università degli Studi di Siena):

  1. Costituzioni dell'Accademia fisico-medica detta l'Accademia dei Fisiocritici eretta in Siena l'anno 1699
  2. Memorie
  3. Verbali

 

Descrizione
L'Archivio storico dell'Accademia dei Fisiocritici nel 1982 è stato dichiarato dalla Sovrintendenza Archivistica per la Toscana "di notevole interesse storico (...) per l'importanza che la documentazione, risalente fino dalla prima metà del secolo XVII, riveste per la ricostruzione della storia della cultura scientifica in Toscana, in particolare per le serie dei verbali delle adunanze degli accademici, delle Memorie, dei Documenti e del Carteggio; e per l'archivio aggregato costituito dalle carte dell'anatomista Paolo Mascagni (1755.1815)".

L'Archivio storico dell'Accademia dei Fisiocritici consta di carte relative a:

  • Carteggio [già Lettere in arrivo]: 1632-1956;
  • Atti [già Documenti]: fine sec. XVII-1940;
  • Contabilità [già Rendiconti finanziari]: 1816-1966;
  • Memorie: 1759-1931;
  • Verbali: 1691-1968;
  • Copialettere: 1849-1966;
  • Registri inventario (Biblioteca, Sezione geologica, Sezione zoologica del Museo di storia naturale, Inventario generale dell'archivio storico): 1933-1970.

A questo nucleo presente in Accademia va aggiunto il corpus delle prime dissertazioni (Composizioni dottrinali recitate nell’Accademia de’ Fisiocritici) conservato in un fondo della Biblioteca comunale degli Intronati di Siena con la segnatura Fondo manoscritti, L III 1-3.

Bibliografia
I documenti dell'Accademia. Vol. I: Verbali, Memorie, Epistole ed Atti della fondazione al secolo XVIII, a cura di A. Bacci, D. Parrini, F. Vannozzi, Siena 1994;

M. De Gregorio, Memorie e quesiti dei Fisiocritici nella Biblioteca comunale di Siena, in Scienziati a Siena, a cura di C. Crisciani, S. Ferri, E. Miraldi, M. De Gregorio, Siena 1999.

L'Accademia dei Fisiocritici conserva anche archivi aggregati di personalità del mondo scientifico che hanno legato il proprio nome ai Fisiocritici.