NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
SLIDESHOW Museo 1dimok
SLIDESHOW Museo 2dimok
SLIDESHOW Museo 3dimok
SLIDESHOW Museo 4dimok
SLIDESHOW Museo 5dimok
SLIDESHOW Museo 6dimok

Museo di storia naturale

Il Museo di Storia Naturale, frutto di due secoli di acquisizioni e donazioni, è uno dei più antichi e importanti musei scientifici della Toscana. Ospitato in un monastero camaldolese, espone raccolte di reperti naturalistici e storici, strumenti d’epoca e curiosità, in un allestimento del tutto simile a quello ottocentesco. Il Museo è organizzato in quattro sezioni principali e occupa i due piani dell’edificio sviluppati intorno alla corte centrale, un ampio seminterrato e un piano rialzato con mansarda. Nella corte interna si trova il reperto divenuto l’emblema del Museo: uno scheletro di balenottera lungo 15 metri.



ZOOLOGIA

ZOOLOGIA

Le collezioni zoologiche, esaltate dal fascino dell’esposizione ottocentesca, raccolgono numerosi campioni di vertebrati naturalizzati (impagliati e montati in posizioni naturali), scheletri, esemplari in alcool, conchiglie di molluschi e scatole di insetti. Leggi tutto



geologia

GEOLOGIA

La Sezione Geologica comprende ricche raccolte di minerali, rocce e fossili.
I numerosi minerali esposti provengono da vari paesi ed offrono una panoramica generale della geodiversità globale; le collezioni di rocce hanno invece interesse prevalentemente locale (provincia di Siena, Monte Amiata e miniere della Toscana meridionale). Leggi tutto

 



anatomia

ANATOMIA

La Sezione Anatomica occupa la sala dedicata al grande scienziato toscano Paolo Mascagni (1755-1815), nel piano rialzato del Museo. Leggi tutto

 

 

 

 

 



botanica

BOTANICA

La Sezione Botanica include collezioni diverse: al piano terra si trovano i funghi in terracotta di Francesco Valenti Serini (esposti nella sala omonima) e il suo erbario di licheni (nella Sala Bartalini), oltre a una raccolta di sezioni sottili di parti legnose (nella Sala Gabbrielli). Leggi tutto



curiosita museo

CURIOSITÀ E CIMELI

Oltre alle collezioni pertinenti alle quattro principali sezioni, il Museo custodisce ed espone reperti e curiosità di vario tipo. La sala Gabbrielli raccoglie testimonianze della vita accademica, ritratti e fotografie di alcuni presidenti e vetrine con “mirabilia”, ossia oggetti curiosi delle tipologie più disparate riuniti in una sorta di “camera delle meraviglie”. Leggi tutto

 



Risorse del Museo

RISORSE

Materiali consultabili e scaricabili. Leggi tutto

 

 

ADOTTA I NOSTRI ESEMPLARI

I reperti del Museo di Storia Naturale hanno bisogno di costante manutenzione: senza intervenire, agenti biologici e fattori ambientali potrebbero danneggiarli irrimediabilmente. Anche tu puoi contribuire alla loro conservazione.

SOSTIENI IL MUSEO per adotta

Orario

ORARIO DEL MUSEO DI STORIA NATURALE 

LUNEDÌ 9.00 - 14.00
MARTEDÌ 9.00 - 14.00
MERCOLEDÌ 9.00 - 14.00
GIOVEDÌ 9.00 - 14.00 
VENERDÌ 9.00 - 14.00

 

ORARIO DELLA BIBLIOTECA E DELL'ARCHIVIO STORICO 

LUNEDÌ 9.30 - 13.00
MERCOLEDÌ 9.30 - 13.00
VENERDÌ 9.30 - 13.00

 

CHIUSURE:
Pomeriggi da Lunedì a Venerdì, il Sabato, la Domenica e i Festivi

Eventi e mostre

 



EV E MOS mostre temporanee okdim

MOSTRE TEMPORANEE - COMING SOON

Prossimo allestimento (maggio 2018): mostra temporanea di reperti zoologici dal titolo “Moti animali”.

 



google art and culture

GOOGLE ARTS & CULTURE

L’Accademia dei Fisiocritici collabora dal 2016 all’archivio digitale di Google Arts & Culture, nato per rendere disponibile online il patrimonio culturale dell’umanità. L’Accademia e il suo Museo di Storia Naturale sono al centro di tre mostre digitali (due relative al progetto Natural History e una al progetto Grand Tour): le mostre, liberamente accessibili a tutti, contengono testi e approfondimenti in italiano e inglese, immagini panoramiche a 360° e foto di reperti, collezioni e spazi espositivi.

Curiosi per natura
I Fisiocritici

 

 

 



bambini museo

BAMBINI AL MUSEO

Il Museo dedica grande attenzione al pubblico dei bambini, organizzando visite guidate a gruppi scolastici e campus ludico-didattici per imparare divertendosi. Dal 2018 è disponibile anche un KIT FAMIGLIA pensato per i più piccoli e le loro famiglie: un agile libretto li guida in una serie di attività ideate per esplorare il Museo in modo partecipe, coinvolgendo anche gli adulti. Le attività proposte possono essere adattate alle proprie esigenze, seguendo l’intero libro o solo alcune parti.

 

 

Il Museo di Storia Naturale, frutto di due secoli di acquisizioni e donazioni, è uno dei più antichi e importanti musei scientifici della Toscana. Ospitato in un monastero camaldolese, espone raccolte di reperti naturalistici e storici, strumenti d’epoca e curiosità, in un allestimento del tutto simile a quello ottocentesco. Il Museo è organizzato in quattro sezioni principali e occupa i due piani dell’edificio sviluppati intorno alla corte centrale, un ampio seminterrato e un piano rialzato con mansarda. Nella corte interna si trova il reperto divenuto l’emblema del Museo: uno scheletro di balenottera lungo 15 metri.

Dove siamo