NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
SLIDESHOW HOME 4dimok
SLIDESHOW HOME 3dimok
slide-museo8
slide-accademia3

Accademia in pillole

 



PILLOLE MUS copertina dimok

IL MUSEO

Il Museo di Storia Naturale, frutto di due secoli di acquisizioni e donazioni, è uno dei più antichi e importanti musei scientifici della Toscana. Ospitato in un monastero camaldolese, espone raccolte di reperti naturalistici e storici, strumenti d’epoca e curiosità, in un allestimento del tutto simile a quello ottocentesco. Il Museo è organizzato in quattro sezioni principali e occupa i due piani dell’edificio sviluppati intorno alla corte centrale, un ampio seminterrato e un piano rialzato con mansarda. Nella corte interna si trova il reperto divenuto l’emblema del Museo: uno scheletro di balenottera lungo 15 metri. 



la tua visita

PRENOTA LA TUA VISITA

Per prenotare una visita guidata gratuita del Museo compila l’apposita RICHIESTA ONLINE. Le visite guidate sono riservate a gruppi di almeno 7 persone (fino a un massimo di 30). La prenotazione deve essere effettuata esclusivamente attraverso il modulo sopra indicato almeno 7 giorni feriali prima della visita. L’ingresso al Museo è gratuito ma è possibile dare un contributo libero come sostegno a un bene culturale che appartiene alla collettività. Il referente del gruppo riceverà in omaggio una copia della rivista "Etrurianatura".



EV E MOS Biblioteca meraviglie okdim

LA BIBLIOTECA DELLE MERAVIGLIE

Gli appassionati di storia della scienza e di tutte le discipline scientifiche non possono mancare l'emozione di una visita alla Biblioteca dell'Accademia dei Fisiocritici e ai suoi tesori dove è possibile consultare e lasciarsi sorprendere da testi antichi e rari, conoscere ricerche che hanno contribuito al progresso scientifico, scoprire trattati fondamentali di illustri scienziati, studi originali, migliaia di opuscoli ottocenteschi, periodici di istituzioni scientifiche di vari paesi e altro ancora.

 

 



Pillole APP dimok

APP "Il Museo in tasca"

“Il Museo in tasca” è un’applicazione gratuita ideata da Fondazione Musei Senesi per incrementare l’accessibilità di sei musei della sua rete. Questo strumento, pensato come una sorta di guida tascabile, è utile sia per programmare una visita che per scoprire di più sui reperti esposti. La app si articola in quattro sezioni (Museo, Temi, Oggetti e Territori), ognuna delle quali contiene schede di testo in tre lingue, gallerie fotografiche e filmati appositamente realizzati.

Apple o Android



ZOO molluschi small dimok

MOSTRE IN CORSO

29 novembre - 31 gennaio 2019: visitabile "I doni del Mare" esposizione di una selezione di conchiglie delle collezioni Rosi e Ferrero recentemente donate al Museo di Storia Naturale dell'Accademia dei Fisiocritici. 

7 dicembre - 21 dicembre: "Cantiere Patrimonio" a cura del Siena Art Institute in collaborazione con il Museo di Storia Naturale dell'Accademia dei Fisiocritici.



EVENTI 

12 dicembre - Presentazione del libro di Roberto Benelli Il canto della vita

27 - 28 dicembre - Campus natalizi per bambini

CHIUSURE

22 - 26 dicembre

29 dicembre - 6 gennaio 2019

Vai al calendario completo

 

SALA CONFERENZE - AULA MAGNA

L’Aula Magna, inaugurata nel dicembre 1816, ospita il cenotafio dell’anatomista Paolo Mascagni, busti di personaggi legati alle vicende storiche dell’Accademia e una linea meridiana ottocentesca che ne attraversa il pavimento. Ristrutturata in forme neoclassiche, con il pregevole affresco Il Trionfo della Scienza, contiene un centinaio di posti, è dotata di moderne attrezzature audiovisive ed è usata per conferenze ed eventi pubblici.

L'Accademia può cedere in uso l'aula e altri spazi a terzi che ne facciano richiesta e ne sostengano i costi. Non sono ammesse iniziative in contrasto con la natura e i principi statutari dell'AdF e quelle di carattere politico-partitico. Alla richiesta viene data risposta in tempi brevi. Per l'importo versato è rilasciata ricevuta fiscalmente detraibile.

prenota sala aula magna

Eventi e mostre

 



ZOO molluschi small dimok

MOSTRE TEMPORANEE - COMING SOON

.

 



google art and culture

GOOGLE ARTS & CULTURE

L’Accademia dei Fisiocritici collabora dal 2016 all’archivio digitale di Google Arts & Culture, nato per rendere disponibile online il patrimonio culturale dell’umanità. L’Accademia e il suo Museo di Storia Naturale sono al centro di tre mostre digitali (due relative al progetto Natural History e una al progetto Grand Tour): le mostre, liberamente accessibili a tutti, contengono testi e approfondimenti in italiano e inglese, immagini panoramiche a 360° e foto di reperti, collezioni e spazi espositivi.

Curiosi per natura
I Fisiocritici

 

 

 



bambini museo

BAMBINI AL MUSEO

Il Museo dedica grande attenzione al pubblico dei bambini, organizzando visite guidate a gruppi scolastici e campus ludico-didattici per imparare divertendosi. Dal 2018 è disponibile anche un KIT FAMIGLIA pensato per i più piccoli e le loro famiglie: un agile libretto li guida in una serie di attività ideate per esplorare il Museo in modo partecipe, coinvolgendo anche gli adulti. Le attività proposte possono essere adattate alle proprie esigenze, seguendo l’intero libro o solo alcune parti.

 

 

ADOTTA I NOSTRI ESEMPLARI

I reperti del Museo di Storia Naturale hanno bisogno di costante manutenzione: senza intervenire, agenti biologici e fattori ambientali potrebbero danneggiarli irrimediabilmente. Anche tu puoi contribuire alla loro conservazione.

SOSTIENI IL MUSEO per adotta

Orario

ORARIO DEL MUSEO DI STORIA NATURALE 

LUNEDÌ 9.00 - 14.00
MARTEDÌ 9.00 - 14.00
MERCOLEDÌ 9.00 - 14.00
GIOVEDÌ 9.00 - 14.00
VENERDÌ 9.00 - 14.00

 

ORARIO DELLA BIBLIOTECA E DELL'ARCHIVIO STORICO 

LUNEDÌ 9.30 - 13.00
MERCOLEDÌ 9.30 - 13.00
VENERDÌ 9.30 - 13.00

 

CHIUSURE:
Pomeriggi da Lunedì a Venerdì, il Sabato, la Domenica e i Festivi

Nel 1848, una meridiana a camera oscura (eliometro) fu costruita sul pavimento dell’Aula Magna per indicare il mezzogiorno locale: tutti i giorni a quell’ora da un foro nella parete giungeva un raggio solare che illuminava una linea sul pavimento, circondata da lastre di marmo con iscrizioni e simboli astronomici. Nel 1966 il foro gnomonico venne ostruito ma nel 2002 la meridiana è stata riattivata mediante un congegno elettronico che simula, tramite luce artificiale, il moto solare.

Dove siamo